Originario di Roma (1974), dopo la Maturità Classica si forma e viene scritturato più volte come attore da Mario Scaccia, Ileana Ghione, Pippo Di Marca e soprattutto Luciano Damiani di cui diventa regista assistente e attore protagonista nelle sue produzioni. 

Parallelamente si diploma all’Accademia Internazionale d’Alta Moda e d’Arte del Costume Koefia di Roma, studia storia dell’arte all’università La Sapienza e si diploma e specializza in pittura all’ABA di Perugia. 

Firma testo, elementi scenici, costumi e regia di molti spettacoli, tra i quali l’ultimo è stato “Caravaggio sconosciuto” nel 2019, che ad oggi lo porta ad avere all’attivo più di cinquanta allestimenti. Pubblica la tesi “L’omoerotismo tirannicida. Le statue di Armodio e Aristogitone/ l’eros omoerotico dentro il valore civico”, ed. Ermes. 

Insegna al Liceo Artistico Ugo Foscolo di Roma e dirige la Compagnia teatrale dei giovani di Orvieto.